LUCA GIOMBI
Scenografie & Allestimenti
TOSCA


REGIA: Luca Ramacciotti

SCENE: Luca Giombi

TOSCA, Note di Regia di Luca Ramacciotti

Tre frasi per ognuno dei protagonisti della vicenda che si trasformeranno nel giro di poche ore (sceniche) in una realtà.
Tosca affonda letteralmente in un mare di sangue. Ricordi non era sicuro della scelta effettuata da Puccini proprio per la morte violenta, e in scena, di tutti e tre i protagonisti.
Angelotti, che dà il via alla vicenda con la sua fuga, si suicida, l’unico fuori scena, per non cadere in mano ai nemici. Scarpia viene accoltellato da Tosca, Cavaradossi fucilato e la protagonista si lascia cadere dagli spalti di Castel Sant’Angelo sfracellandosi al suolo.
Sul tutto si staglia la Grande Storia. Napoleone, la Repubblica Romana, l’Impero Vaticano. I protagonisti di Tosca vivono pienamente la loro realtà storica, forse l’unica che ne è inconsapevole è proprio la protagonista, Cavaradossi è un “volterrian” pronto a dare asilo al fuggitivo console Angelotti, Scarpia è il “padrone” di Roma come capo della polizia vaticana che viene a sapere ogni cosa tanto da temer la confessione eventuale di Tosca al suo confessore.
Il tutto narrato da Illica e Giacosa con un ritmo incalzante che sarebbe potuto essere fonte di ispirazione per un film di Hitchcock.
La vicenda si dipana a ritmo serrato, precipita letteralmente verso il finale con una musica pucciniana mai così incalzante e di forte impatto emotivo (si pensi al II atto la scena della tortura). La vicenda narrata di Tosca ritrova oggi una fresca lettura nei domini e i soprusi del potere contro la classe che dovrebbe proteggere e non schiacciare, in un contesto storico ben delineato, ma che potrebbe benissimo essere atemporale.
Per questo i riferimenti storici alla Roma del 1800 vengono stilizzati sia in scene e costumi mettendo in risalto la vicenda a cui la tumultuosa ed indifferente Roma fa da cornice. Come recentemente molti telefilm e film hanno attualizzato la storia (si pensi a Da Vinci’s Demons) pur lasciandone le caratteristiche fondamentali così si propone questo allestimento di Tosca.
Un’unica scena che circonda, si chiude e si apre sui tre luoghi dell’azione, costumi che si sposano perfettamente alla scenografia e alle idee registiche essendoci stato un continuo scambio di opinioni tra i tre ideatori del progetto partendo da uno spunto di regia nel pieno rispetto delle proprie professionalità. Il Te Deum sarà un passaggio dalle tenebre alla luce per scindere ciò che era il potere temporale dalla vera fede, due pitture quasi a graffito in progress caratterizzano la Chiesa di Sant’Andrea della Valle mentre la camera di Palazzo Farnese è già un incipit della prigione del terzo atto.
La cantata arriverà da una finestra con sbarre che si apriranno solo su volere di Scarpia vero e proprio coprotagonista dell’opera. Il suo tema ricorrerà anche nel III atto nonostante sia morto e ancor prima di vederlo comparire in scena viene delineato un suo ritratto da Cavaradossi ed Angelotti.
Il potere, la forza porteranno Tosca sull’orlo di un abisso in cui scivolerà finendo per uccidere Scarpia, azione che donna di fede (per non parlare del proprio suicidio) non avrebbe mai compiuto se non in un raptus di follia trovandosi costretta contro un muro.
La scena sarà asettica, fredda, Scarpia indosserà una veste da camera, ma sull’abito di ordinanza, come a sottolineare che non esce mai dalla sua carica.
Poi c’è Cavaradossi ideale, amante di Tosca al punto che nell’addio al mondo rievocherà gli amplessi avuti con la donna. Roma, la romanità (il pastorello del III atto in lontananza) sono lo sfondo per questa tragedia che ha regalato pagine immortali all’opera lirica.

 


LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NEXT
TOSCA

RELATED PROJECTS

logo turandot 2
TURANDOT – Magic Opera Progetti, Scenografie

REGIA: Luca Ramacciotti SCENE: Luca Giombi EFFETTI SPECIALI e ILLUSIONISTICI: Mattia Boschi   CONCEPT di Regia di Luca Ramacciotti Il libretto…

logo trittico
TRITTICO di Giacomo Puccini Progetti, Scenografie

REGIA: Luca Ramacciotti SCENE: Luca Giombi Questi sono bozzetti per una proposta di allestimento scenico del Trittico Pucciniano. Tre universi…

logo la traviata
LA TRAVIATA Progetti, Scenografie

Progetto di regia, scene e costumi per il Bando di concorso indetto dal European Opera Prize (in collaborazione con Camerata…

logo boheme Nicaragua 2
LA BOHEME Scenografie, Spettacoli

LA BOHEME Opera in quattro atti libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica musica di Giacomo Puccini Direttore d’Orchestra Jacopo…


Loading